mercoledì 13 marzo 2019

Il tempo, la lingua e la memoria - Il romanzo russo di Emmanuel Carrère






Nelle librerie torna per Adelphi Un romanzo russo (prima pubblicato da Einaudi con il titolo La vita come un romanzo russo, ndr), la casa editrice milanese colma così un'importante lacuna per quanto concerne la produzione dello scrittore e sceneggiatore transalpino.


Cos'è che ha reso Emmanuel Carrère un grande giornalista? Ma soprattutto: quali sono state le abilità da narratore che lo hanno fatto assurgere tra le voci letterarie più autorevoli del panorama europeo e non solo?
A ben vedere la sua vasta bibliografia è davvero difficile pescare un'opera – che sia una – che rappresenti veramente la cifra stilistica, ma se la scelta dovesse ricadere per uno sforzo mentale si punterebbe il dito su Un romanzo russo.

Perché? Tutto è iniziato da qui:

giovedì 10 gennaio 2019

Premi Ju Caffè d'Or(z)o 2018 - Categoria Fumetto




Settimo giro al bancone del bar, ma da queste parti si offre solo la nera bevanda preferita del sottoscritto... ehr, no. Non si tratta della Coca-Cola. Chi frequenta questo bar già sa.

La settima edizione della Palma d'Or(z)o vede premiate le eccellenze del fumetto pubblicate la prima volta in Italia nel 2018. Non mancano alcune solite voci del fumetto d'autore e seriale, a queste si sono aggiunti altri notevoli autori/titoli e nuove categorie menzionate verso i titoli di coda.


"Prego sedetevi comodi, sta cominciando lo show." (cit.)


lunedì 31 dicembre 2018

Premi Ju Caffè d'Or(z)o 2018 - Categoria Libri





Quante volte sono che vi beccate i premi meno chiacchierati della rete?
Almeno cinque sicuro.

Questa sintetizza il mio 2018 da lettore, l'anno in cui ha visto imporsi definitivamente (e al primo posto) un mio amore letterario, e altri ancora sbocciare nel pieno della loro maturità artistica.

Non solo romanzi, ma anche biografie, non-fiction, autobiografie mostruose e artistiche.
Cominciamo?

Per il discorso fumetto ne riparliamo dolo i soliti bagordi di fine anno.

La prima recensione che troverete sul blog sarà proprio dedicata al testo che segue.
Giusto per dirvi: 1) scusate per l'assenza e 2) tranquilli che il blog andrà sempre avanti seppur con il contagocce.


giovedì 22 marzo 2018

A misura d'uomo, ode all'umanità di Fabbrico (Roberto Camurri, NN Editore, 2018)







Sopra Fabbrico il cielo è plumbeo.
Nella piccola città emiliana nascono e si fanno uomini Davide e Valerio, amici di lunga data.
A entrare nelle loro vite è Anela, un'affascinante ragazza che presto si innamora di Davide, Valerio decide di punto in bianco di andarsene.
Da qui si evince che Anela è un perno della vicenda, che prenderà forma nel corso delle centosessanta pagine che compongono il romanzo d'esordio di Roberto Camurri; che cita, dopo la dedica alla figlia Valeria, una canzone dei Counting Crows e di Bruce Springsteen.

mercoledì 7 marzo 2018

5 motivi per leggere Kids with guns di Capitan Artiglio (Book blog tour, Bao Publishing)





Da qualche mese continua a rimbalzare sulle bacheche social il nome di Capitan Artiglio: esordiente assoluto nel panorama del fumetto italiano. Da sempre illustratore, tra le ultime opere viste gli artwork realizzati per dei lavori discografici del rapper Murubutu.
La prima fatica del fumettista torinese, Kids with guns, è un'epica western coloratissima e illustrata con una perizia fuori scala per un esordiente.
Per la sinossi si rimanda alla scheda tecnica.

Quello che si leggerà nelle righe seguenti è un elenco utile per affrontare a cuor leggero la lettura e togliersi dei dubbi legati ad essa.




venerdì 26 gennaio 2018

La ferrovia sotterranea di Colson Whitehead (Recensione, edizioni Sur 2017)




Buia e ardua è la strada
Lungo la quale viaggia il pellegrino;
Ma oltre questa valle di tristezza
Giacciono i campi dei giorni infiniti

Buia e ardua è la strada
Harriet Tubman


Tra il 1810 e il 1850 la Underground Railroad ebbe un forte incremento di fuggiaschi neri aiutati dagli abolizionisti; gli unici bianchi a portare avanti la causa anti-razzista nell'America del XIX secolo. Il treno segreto permetteva agli afroamericani la fuga dal sud per raggiungere tutti gli stati del nord che promettevano serenità e un avvenire per i propri figli, lontani dalle persecuzioni, dai campi di cotone e dal bieco razzismo dilagante.
Molti dei documenti legati al progetto ferroviario vennero sequestrati se non eliminati.

giovedì 11 gennaio 2018

Ju Caffè d'Or(z)o 2017 - Premi Narrativa



Dopo aver stilato la lista di fine anno per il fumetto, arriva puntale (?) quella dedicata alla narrativa, che mi ha visto leggere più libri in assoluto e di pregevolissima fattura.
Molti avranno già chiuso le pratiche tra liste-classifiche e consigli di ogni genere, ma mi permetto sempre di condividere titoli, questi tutti validissimi per intenti e cifra stilistica.
Nel 2018 non mancheranno novità quali Exit West (mi fregio di possedere la copia con dedica grazie ad una amica), La ferrovia sotterranea, Leggenda privata.
Per i titoli da catalogo aspettatevi diverse sorprese.

A voi la lista che segue.