martedì 18 agosto 2015

Lo scultore: l'arte che resta - di Scott McCloud (Bao Publishing)



"Pronto?"

La vita ti passa davanti e difficilmente potrai accorgetene.
Amici, amori, perdite. Tutto ti scorre inesorabile.
Ma tu passi la tua vita inerme, magari con un gran talento, ma in balia di te stesso.
Con la tua arte faresti di tutto, ma non sei in grado di compiere nulla.
I suoi sogni non cessano di crescere, ma la possibilità di emergere diminuisce.
Le tue mani sarebbero benissimo in grado di plasmare il mondo intero per farne qualcosa di meraviglioso.
Come affrontare dunque questo tunnel della povertà e dell'anonimato nel campo artistico?
Puf! Lo zio Harry ha tra le mani la soluzione al problema.
Mefistofelica come soluzione ma va bene così.



Un simpatico Scott pronto per dediche e sketch!