sabato 20 aprile 2013

Dylan Dog 319 "I Ritornanti" - RECENSIONE SU MANGAFOREVER

Qualche settimana fa mi è capitato di acchiappare in un solo blocco: il primo Dylan Dog Gigante (in molti ne avevano parlato più che bene); il primo Dylan Dog per Recchioni della serie regolare n.268 "Il Modulo A38"...
e ad aggiungersi l'ultimo albo, il 319 "I Ritornanti": scritta da Giancarlo marzano e disegnata da Roberto Rinaldi.
Del quale troverete da oggi la recensione su MANGAFOREVER.
Un grande plauso per questo albo dopo prove poco sufficienti.



mercoledì 17 aprile 2013

"La Promessa del Gatto" - Topolino sulle orme di Vigàtta, e Topalbano (di Francesco Artibani e Giorgio Cavazzano)







Quanto tempo sarà passato dall’ultima volta che lessi di gusto una storia così?
Ma soprattutto, un albo di Topolino.
Sarà passato tanto, troppo tempo. Non saprei dirvi veramente quante primavere abbia trascorso senza leggere con sommo gusto Topolino.
Da quando li compravo anche per i giochini con Paperinik che guidava diversi veicoli tra sommergibili e sorprese varie con cui giocare al mare.
In occasione della messa in onda degli episodi inediti dello sceneggiato “Il Commissario Montalbano”, Francesco Artibani e Giorgio Cavazzano, grandi artigiani di casa Disney quali sono, hanno realizzato una storia fantastica del numero 2994 “Topolino e la promessa del gatto”: con protagonista Topalbano (alter ego disneyano di Salvo Montalbano).

martedì 2 aprile 2013

Ritorno a Berlino - P. Morales & D. De Cubellis (Le Storie Bonelli)







 Per la collana Le Storie (Bonelli)
Ritorno a Berlino
di Paolo Morales e Davide De Cubellis


Berlino 1989
Le frontiere che hanno separato per più di venti anni le “due Germanie”, vengono finalmente abbattute. I berlinesi dell’ovest potranno riabbracciare i fratelli dell’altro confine.
Lasciandosi alle spalle un pagina nera della storia recente.
Ma un misterioso assassino di nome Renè dovrà muoversi per compiere un atto di cui presto compierà moltissimi anni dopo, un cammino di redenzione.


Berlino 2012

Max, un giovanissimo reporter berlinese dal modo di fare sempliciotto e impulsivo, è conosciuto per i suoi servizi assai scomodi.
Con la sua inseparabile collega riapre svariati casi insabbiati; mettendo sui carboni ardenti istituzioni, politici e altri personaggi ancora.

Il giovane reporter non sa del pericolo che presto lo attende al varco: per un suo scottante dossier sull’organizzazione “Osiride 2”.
E qui vi fa ritorno il carismatico Renè per fare i conti con il passato, nella Berlino post-muro.
Dei sicari metteranno a repentaglio la vita di Max, in suo aiuto ci penserà il sexy magistrato Helene Fechter.
Max e Helene si incammineranno in un torbido tunnel per indagare su un caso che li terrà in bilico fino all’ultima vignetta.

Un thriller-spionistico condensato in un albo magistralmente sceneggiato dal compianto Paolo Morales: si era cimentato con grande dedizione e professionalità per questo sesto appuntamento della collana.
Un vero artigiano della scrittura: il lettore potrà constatare i dialoghi serrati, la caratterizzazione perfettamente studiata dei personaggi.
Si parla senza dubbio alcuno, di un grandissimo professionista che ha lavorato anche per il grande cinema.
Dall’altra parte il comparto grafico di De Cubellis ci delizia senza troppe rifiniture, con un tratto dettagliato e al contempo stesso delicato: i volti  dei personaggi femminili sono stati resi molto aggraziati.

Per il testamento artistico di Morales, ne fa da cornice la copertina strepitosa del solito Maestro Aldo di Gennaro, tra i migliori se non il migliore copertinista del momento.