sabato 2 novembre 2013

Esso: l'ultimo fumettista libero (testi di Luca Amerio, Luca Baino, Camillo Bosco - disegni di Giorgio Abou Mrad)




Un bel giorno (non si sa quale) dei ragazzi diedero alla luce non un bebè ma un fumettista libero.
Si, costui è Esso.
Vi suona forse familiare?
Non proprio. O meglio, giusto un pochetto.
Poiché è la risposta bonaria (se così vogliamo) ad Asso di Roberto Recchioni.
Gli zombi editor affamati di proposal sono ovunque.
Esso è l’unico fumettista rimasto sulla piazza.
L’unico fumettista libero.
L’indipendente.
Gli editor sono intenti di stroncare la dignità e la professionalità degli aspiranti fumettisti. 
Per combattere la sua crociata contro la spietata Piadini Publishing, Esso non sarà solo.
Ricordatevi le tre A: Azione, avventura e Atette!



Secondo la nuova griglia di valutazione QUI introdotta...


Boogie Wonderland: ci si diverte sul serio... e non solo


Solamente il pubblico potrà premiare lo sforzo di questi ragazzi, i quali hanno prodotto un lavoro non solo veramente spassoso per i tempi comici ma di qualità. Ce n’è a pacchi.
I disegni, ben curati e inchiostrati altresì con minuzia. Per non dire da paura.
I testi, immediati e scorrevoli per i dialoghi gestiti in maniera impeccabile.
Le citazioni sono sempre dietro l’angolo. La prima tavola è un atto d'amore ad un capolavoro dei comics. Non aggiungo altro. Delizioso.
Da tempo che in Italia non si leggeva una (auto)produzione sì divertente ma anche potenzialmente fruibile ad un bacino di utenti molto largo.
Dopo Rat-Man non saprei dire quanto abbia riso di gusto.
Qunidi?
Se siete di passaggio in quel di Lucca oggi e domani l’imperativo sarà quello di far visita allo stand di questi ragazzi: al  PADIGLIONE GIGLIO (a fianco a piazza Napoleone) allo stand MANFONT (codice E305) per acciuffarvi al prezzo di 5 euro un albo di 60 pagine cariche di qualità e di alto intrattenimento!
La cover variant è firmata simpaticamente da Roberto Recchioni.
Fatevi questo piccolo regalo ad occhi chiusi.
A fine lettura mi saprete dire.
Senz'altro saprete cosa sono i proposal e lo storytelling.

Potete intanto gustarvi il meraviglioso trailer sulla pagina FB (e seguire questi ragazzi già che ci siete): bravissimi i piccoli attori e chi ha realizzato questo live action. Vi trasuda passione e professionalità da ogni fotogramma. Come del resto l'albetto.








Testi di
Luca Amerio
Luca Baino
Camillo Bosco
con aiuto, lettering e supervisione di
Manfredi Toraldo
disegni di
Giorgio Abou Mrad
chine terzo capitolo e cover
+ colore copertina di
Alessandro Alessi Anghini



Nessun commento:

Posta un commento