giovedì 18 luglio 2013

Dylan Dog ne "L'Ago nel Pagliaio" - Maurizio Di Vincenzo a Terracina, 14/07/13

Agostino Cervelloni e Alarico Felici presentano...

DYLAN DOG NE “L’AGO NEL PAGLIAIO”



Maurizio Di Vincenzo (e non solo) a Terracina



                                               Terracina, 14/07/13


Mi incammino verso il ristorante “L’Ago nel Pagliaio”; con il caldo che imperversava già da un po’: lungo il percorso che va dalla salita situata alla stazione vecchia dei pullman fino a Via Posterula 7.
Una volta giunto assieme con degli amici e mio fratello, questi subito pronto con la sua/nostra macchina fotografica digitale per immortalare quella che sarebbe stata la mia (e non solo) domenica pomeriggio, vi troviamo fuori il ristorante “L’Ago nel Pagliaio”: gli organizzatori Alarico e Agostino e altri interessati presenti, conversare con Maurizio Di Vincenzo, Marco Soldi, Mauro Valenti e Cristiano Cucina, l'ultimo citato è tra gli arruolati di Enoch per la serie “Dragonero” (gli ultimi tre sono venuti in sordina! È stata una grandissima sorpresa.) Si chiacchierava sulle ultime uscite bonelliane come si fa con gli amici.

Il proprietario del ristorante e lettore della serie Dylan Dog, Agostino Cervelloni ha poi dato il via per l'esposizione delle tavole dell’albo N.288 “Lavori Forzati”. Di un albo che considero tra i migliori disegnati di Maurizio.
Le cui tavole sono strepitose dalla prima all’ultima, supportate dai dialoghi di Di Gregorio.

I primi appassionati si sono messi in fila in maniera ordinata per farsi autografare gli albi disegnati da Di Vincenzo, e farsi disegnare un Dylan, un Groucho o un Bloch.
Mentre stava disegnando il Dylan che gli avevo chiesto, gli ho lanciato delle domande, tra anticipazioni e consigli sulle sue storie preferite:

  1. le strisce di “Calvin & Hobbes”
  2. ha poi citato una bande desinèe inedita in Italia
  3. Di Vincenzo ha poi espresso la sua su Gipi, dicendo che l’artista pisano è tra i più forti/talentuosi del panorama nostrano.
  4. infine ha citato l’opera del bardo di Northampton, “Watchmen”

Di Vincenzo: “quindi le opere da me consigliate e tra le mie preferite in assoluto, ne ho consigliate due.” (senza considerare l’opera francese da noi ancora inedita.)

Prossimamente troveremo in edicola una storia della collana “Le Storie” disegnata proprio da Di Vincenzo.
E non perdo dunque (!) l’opportunità di farmi disegnare da Marco Soldi, un Dylan alle prese con la Morte. Insomma, come Marco avrebbe concepito la copertina al posto di Angelo Stano...



Non si fa in tempo purtroppo per farsi disegnare un bellissimo Tex Willer da Mauro Laurenti.
Gliene ho visti realizzare due, che non vi dico...

Tra la cordialità degli organizzatori e la disponibilità degli artisti pronti per disegnare, gli appassionati come me si sono ritrovati in una cornice storica per un evento di cui se ne parlerà per un bel pezzo.
Di queste iniziative ne abbiamo veramente bisogno.

Le tavole saranno esposte fino a domenica. Per info QUI

Le altre foto le troverete sulla PAGINA JU CAFFE' FB

Credits: Lorenzo Tribuzio









Nessun commento:

Posta un commento