sabato 6 ottobre 2012

Superior (M. Millar - L. Yu)

"Quando la giornata era così brutta, faceva così fatica a parlare che non riusciva correttamente a pronunciare il suo nome.
Erano queste le cose che gli davano più fastidio.
Non dover più abbandonare più i suoi sogni o non riuscire più ad andare a scuola.
Erano le piccole cose che gli mancavano.
...come correre al piano di sopra... o stare con i suoi amici...
o strappare la plastica da un cofanetto nuovo di dvd...
La sclerosi multipla spezza il legame tra il tuo cervello e alcune funzioni motorie a caso.
Alcuni dicono che sia come venire sepolti vivi sotto la propria pelle.
Credo che sia una definizione molto precisa."

(Simon Pooni)


Nel "Mark Millar World" stanno turbinando tante di quelle storie che ben presto gireranno tra le nostre edicole... e nelle sale cinematografiche! Matt Vaughn (regista della traposizione cinematografica di Kick Ass) ha comprato i diritti per farne la sua versione in pellicola!
Mi spiace dirlo però che Superior sebbene sia un inno al mondo superoistico degli anni d'oro e dell' attore Reeve (che vestì i panni di Superman del film uscito nel 1978) e al regista Donner, non mi ha suscitato particolari emozioni: ad esempio lo stupore che si prova in una scena di suspance di Kick Ass, il divertimento e la caratterizzazione dei personaggi. Tutti basati su dei cliché già esistenti.
Però, essendo un idillio al mondo dei supereroi americani, non si può pretendere altro.
Torna una tra le menti più ispirate del momento, Millar. Dopo l'enorme successo di Kick Ass (fumetto e pellicola del già citato Matt) e la notizia del suo seguito

TRAMA VOL 1
Simon Pooni è condannato ormai da qualche anno sulla sedia a rotelle per colpa della sclerosi multipla.
Un tempo era una stella nascente del basket nel circuito scolastico, aveva intorno tanti amici.
Successivamente si allontanano tutti gli amici dai quali si era circondato. Tranne Chris.
In una notte stranamente fa visita al giovane Simon una... scimmia con una tenuta da astronauta!
Ormon è il suo nome.
Eh si, strano ma vero.
Ormon gli chiede in cosa vorrebbe diventare di modo che la scimmia realizzi questo desiderio.
Il dodicene Simon decide di trasformarsi nel suo supereroe preferito: Superior.
Protagonista di una serie a fumetti e divenuto fenomeno del grande schermo negli anni passati.
Adesso in pochi coltivano la passione per questo personaggio, molti lo considerano ormai un supereroe datato.
Non per Pooni.
Una volta trasformatosi stenta a crederci (già guardandosi allo specchio.)
I suoi genitori crederanno sia stato rapito.
Si fionda subito in casa del suo migliore amico (anch'esso incredulo dinanzi alla rivelazione).
Chris gli darà man forte per allenarlo, per sviluppare così i suoi super poteri.
I quali verranno sfruttati per salvare il mondo.
Chi ne ha veramente bisogno.

TRAMA VOL, 2
Dopo aver collaudato con l'aiuto di Chris, il suo arsenale di super poteri potrà dar finalmente sfoggio in mondo visione delle sue capacità (poco più di metà albo per sbatterti in faccia le gesta buone di Superior: "ma quanto so figo a salvare questo, o ma quanto son bravo ad asciugare le lacrime della gente sollevando tonnellate di acciaio e quant'altro di pesante possa essere sollevato da queste braccia possenti." Oggettivamente, anche se di tratta di un modello che ha come punto di riferimento Superman e i super eroi in genere, non si possono sorbire in gran parte del volume soltanto spudorate scene di azione.
Lo scambieranno per l'attore che interpreta Superior nell'ultimo film, un grande misunderstanding che preoccuperà non poco l'attore Tad Scott.
La giornalista Maddie, di una rete televisiva molto seguita darà la caccia al super eroe pur di intervistarlo.
Superior non passa di certo inosservato, di fatti il presidente stelle e strisce Barack Obama coglierà l'occasione di fargli i complimenti e di attuare una strategia per placare una volta per tutte la guerra in Medio Oriente.
Nel frattempo Chris viene fermato dal solito bulletto che ha tormentato di recente anche Simon Pooni, e quest'ultimo, ormai nei panni di Superior gli darà una lezione che difficilmente dimenticherà.
Ormon intanto si prepara per negoziare con Pooni, E recluta una conoscenza di Simon piuttosto arrabbiata, cerca di vendetta.

TRAMA VOL. 3
Superior cessa una volta per tutte la guerra in Medio Oriente!
La stampa va in delirio! Le gesta del misterioso supereroe sono ormai conosciute in tutti i continenti!
Simon sarà invitato a casa di un noto volto del giornalismo, poiché brama di farne un servizio con gli attributi. E chi non potrebbe essere se non Maddie? Molto provocante in qualche vignetta.
Ma sul più bello entra in scena Ormon, gli ha concesso una settimana di tempo per mettere alla prova le sue capacità e di decidere se rimanere nel corpo del super eroe che ha sempre sognato di vestire i panni, dando in cambio la propria anima, oppure di condurre il resto della sua esistenza in un misero corpicino di un dodicenne affetto dalla sclerosi multipla.
La decisione di Simon però gli si ritorcerà contro, e non appena Maddie lo trova nei panni di un dodicenne lo consolerà in tutti i modi. Facendogli capire che rifiutando lo scambio di Ormon si vive ugualmente e nella vita si può puntare in alto comunque con delle rivincite.
Ormon però va ugualmente su tutte le furie e con il soldato reclutato da poco, lo equipaggerà con tanto di trasformazione...

TRAMA VOL. 4
Simon ha poco tempo per trasformarsi ancora un Superior, ma questa volta per combattere la nuova minaccia che sta incombendo su New York!
Abraxas! Il nemico storico appartenente infatti alla saga di Superior!
Sotto le spoglie si nasconde però un ragazzino noto a Simon e ai suoi coetanei...
Si sa, in queste storie si percepisce già dall'inizio quale sarà l'esito...

Giudizi personali (orientati un po' da un punto di vista oggettivo dell'opera), è una  metafora sulla seconda chance di tutte le persone, ostacolate da una patologia o da qualsiasi altra situazione, ambiscono per puntare al successo nella vita di tutti i giorni. Persone prive di super poteri ma che non demordono per combattere ciò che la realtà esterna gli propone.
La matita di Yu in varie tavole contribuisce nella sua forma ottimale, ma in altre vengono comunque apprezzate nonostante qualche piccolo neo.  Rimane pur sempre un buon tratteggio.
Vale l'acquisto, di questa parabola sui comics americani che incarna perfettamente i suoi valori.


Votto: 7/10


















4 commenti:

  1. storia studiata a tavolino per ricavarci un eventuale film. sinceramente il millarworld è altro per me. in ogni caso ti consiglio, se ti piace tanto millar, di recuperare la sua run di authority! li si che millar "spacca"! e poi ai disegni c'è quitely!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Devil, condivido pienamente. Studiata a tavolino per una trasposizione cinematografica.
      Cercherò senz'altro di approfondire il Millar World, già intenzionato a conoscerne storie e personaggi.
      Ti ringrazio per aver risposto a questo che era il succo sull'opera minore di Mark.

      Elimina
    2. ormai ho paura che Millar viaggerà sempre su questi livelli. anche kick hass, per bello quanto è, viene concepito per diventar un film, per avere un sequel, per essere famoso e avere un sacco di gadget!
      e questo diciamo che può anche andare bene, ma Superior non è neanche niente di originale, perchè prende idee già utilizzate. inoltre, e questo è valido anche per kick hass, inserire cose come Myspace ecc. vuol dire rendere quasi subito vecchio il fumetto. infatti, un giorno che quei riferimenti saranno superati da anloghi ma più moderni, il fumetto saprà di "vecchio"! :D

      Elimina
    3. In Superior sono stati utilizzati citazioni a sbafo e cliché già esistenti appartenenti al Superman del telefilm..
      In Kick Ass a parte l'uso di Myspace (che personalmente lo trovo attuale), vengono proposti personaggi totalmente nuovi e per niente scontati. :)

      Elimina