martedì 3 luglio 2012

Kick Ass 3

"Vi ricordate di quegli idioti di cui vi avevo parlato che s'ispiravano a me? Quelli che si mettevano il costume su Myspace e formavano i loro supergruppi immaginari?
Bè, uno di loro era uscito allo scoperto e mi stava rompendo davvero i coglioni."
(Kick Ass)


Primo acquisto cartaceo in quel di Cesenatico! E Primo appuntamento con l'angolo del fumetto del blog "Ju Caffè"!
Torna Kick Ass dopo che è stato posticipato l'uscita causa terremoto emiliano.
Il terzo numero è il penultimo del supereroe più sfigato di tutto l'universo dei supereroi!
Il team Millar-Romita riescono a tessere suspance e comicità fino all'ultima pagina.
Il numero comincia con la fama di Kick Ass surclassata dal suo rivale Red-Mist, nuovo e indiscusso (volendo anche figo) paladino della giustizia.
Quest'ultimo farà presto la conoscenza del protagonista, i quali formeranno un team-up alla "The Anvgers" o "Devil & Hulk".
Li vedremo impegnati nella prima missione ufficiale del team: salvataggio dall'incendio di un gatto.
Non mancheranno ovviamente la cazzuta Hit-Girl e suo padre Big-Daddy.
Ci sarà un ricco flashback dal battesimo di fuoco da eroina della piccoletta in poi.
I due faranno visita nella casa di Dave Liezwsky aka Kick Ass, lo convincono poi ad unirsi assieme a Red Mist per sconfiggere la gang mafiosa del bosso D'Amico di New York.
Poiché ha ucciso la madre di Mindy (Hit Girl) nonché moglie del mastodontico Big Daddy.
Kick Ass e Red Mist si recano nel covo della gang mafiosa quando vedono legati e zuppi di sangue Hit Girl e Big Daddy, intrappolati proprio dai mafiosi!
E come se non bastasse Red-Mist improvvisamente colpisce in testa Kick Ass con il calcio della pistola! Davvero incredibile!
Ancora una volta un numero davvero mozzafiato, regalandoci un altro personaggio singolare come quello di Red-Mist (già che scorrazza con la sua automobile sotto le note di Danny Elfman ad alto volume!), amico e traditore del nostro protagonista. Nel prossimo numero le rivelazioni.
Altri background fantastici sono quelli della piccola Hit-Girl (Mindy) e di suo padre Big Daddy, tipico passato di ogni supereroe dalla sequenza "assassinio parente - nascita supereroe - piano vendicativo.
E che dire dei disegni? Buoni come sempre, garantiti dalla matita di Romita Junior! Preciso nei piccoli dettagli.
Tra breve la recensione dell'ultimo e attesissimo numero... e d'un romanzo che a causa della mancata connessione nell'ultima settimana non l'ho potuta pubblicare, compresa quella del disco "Painted From Memory" della coppia Costello-Bacharach.

STORIA: 8
DISEGNI: 7.5



Nessun commento:

Posta un commento